Gestisci

L'efficacia di un organizzazione dipende da quanto sa utilizzare le piattaforme digitali abilitanti

Noi ti supportiamo a farlo

 

Il Mercato elettronico Mepa di Consip è lo sportello telematico dove le PA possono comprare, in rete. E’ importante quindi padroneggiarne bene il funzionamento.

Il Mepa di ConsipMercato elettronico della Pubblica amministrazione è un luogo virtuale per gli acquisti in rete della PA: qui domanda della PA e offerta delle imprese si incontrano. Uno strumento digitale attraverso il quale le PA possono acquistare beni e servizi offerti da fornitori abilitati, per importi inferiori alla soglia comunitaria prevista di 207.000 euro.

La piattaforma offre vantaggi sia alle PA che alle imprese, digitalizzando i processi di procurement pubblico, riducendo i tempi di gara e anche i costi commerciali.

Noi ti offriamo sia il supporto che la formazione per poterlo utilizzare al meglio.

Noi organizziamo corsi di formazione sia per formare i dipendenti dalle Pubblica Amministrazione che per le aziende che vogliono iniziare a vendere nelle PA. Per maggiori informazioni contattaci o compila il form www.marcoladiega.it/formazione

 

La piattaforma che consente di gestire la compliance documentale di un'organizzazione sia essa sia la Pubblica Amministrazione che le aziende. Gestione dinamica del registro dei trattamenti. Gestione delle informative. Analisi del rischio e mappatura delle misure di sicurezza.

Tutti i servizi locali e nazionali rilevanti per il cittadino in un unico punto con un linguaggio semplice e diretto.

Possibilità di pagare direttamente da messaggio o avviso cartaceo, riducendo i tempi e i costi d’incasso per l’Ente.

Aggiornamenti costanti e promemoria che facilitano i cittadini nella gestione degli adempimenti verso un Ente pubblico.

Integrazione tecnologica

Il Delegato, in autonomia o con il supporto di un partner tecnologico, si iscrive al back-office developer.io.italia.it per generare le chiavi API necessarie per l'integrazione

Il RAO (acronimo di Registration Authority Officer) è il soggetto incaricato alla verifica dell'identità personale dei cittadini che vogliono dotarsi dello SPID.

Su richiesta di alcune pubbliche amministrazioni locali, l'AgID ha emanato le Linee Guida per il modello di RAO pubblico consentendo alle pubbliche amministrazioni interessate di svolgere questa importante attività sul territorio, tipicamente presso gli sportelli pubblici.

Il sistema prevede che i cittadini si rechino presso lo sportello pubblico delle pubbliche amministrazioni aderenti per farsi riconoscere, ricevano via e-mail un file (token) che possono usare da casa per richiedere e ottenere l'identità SPID presso uno dei gestori aderenti al sistema.